Home Chi siamo Classifica Statuto Foto Divise Stadi Cene Archivio


Chi siamo

LA STORIA

 Il Borgo Vecchio 1999 nasce da un gruppo di amici di Sansepolcro con la voglia matta di tirare quattro calci a un pallone.Siamo negli anni 80, l’ organizzazione è quasi inesistente. Si giocava nella sede del vecchio campo di tiro al volo delle Forche ; il gruppo aveva bonificato lo spazio  montando delle porte fatte con tubolari di acciaio, ma senza reti.Ci si divideva, ad inizio torneo, in due squadre che rimanevano le stesse per tutto il campionato, una con maglie rosse e l’altra con maglie gialle, che non erano tutte uguali, avevano infatti tutte le scalature del rosso e tutte quelle del giallo.Questa formula degli sparti non era il massimo, perché se una squadra iniziava a perdere, poi non ci metteva più entusiasmo e voglia di giocare, inoltre i soliti attaccanti erano contrastati dai soliti difensori e quindi si istauravano anche incresciose situazioni di attrito.Ci piace ricordare una vecchietta che aveva conigli e  galline in un capannino non lontano da dove si giocava e che tutti i sabati a metà partita circa, con passo lento percorreva trasversalmente tutto il campo incurante della nostra presenza, interrompendo la gara.I partecipanti all’epoca erano: Paolo Marini -- Enzo Brizzi – Fausto Meozzi – Mario Donnini -- Roberto Donnini – Marcello Salvi – Franco Gasparri – Franco Bellucci -- Alessandro Fratini – Carlo Silveri – Sergio dell’Omarino – Sergio Rossi  -- Adriano  Mearini  – il Povero Massimo Valentini (muscio) – Butteri Astero – Carlo Dindelli -- Franco Mencaroni - Rossi Doriano – Saverio Casi – Rolando Luzzi – Pierluigi Faraglia – Andrea Franceschini – Giuliano Allegrini.

Cambia tutto nel 1999, da qui il nome  Borgo Vecchio 1999,  anno in cui entra  Enrico Caldei di Città di Castello che, superate le diffidenze dei toscani, si affianca al trascinatore del team Giuliano Allegrini.Già in questo periodo il gruppo e la sua organizzazione si erano evoluti e organizzati.C’erano, condizioni meteo permettendo, i campi meravigliosi del Mercatelli, le prime casacche e un massimo rappresente della classe arbitrale Carlo Cascianini.Nei sabati “ umidi “ eravamo costretti a giocare su altri stadi come Le Ville, il piu’ drenante, il sintetico di Anghiari, Gragnano e lo stadio Tevere.La voglia di fare le cose per bene cresce e cerchiamo di darci una stuttura e una parvenza di “società sportiva”. Dal 1999 tutti i risultati, tutte le presenze, tutte le cene, tutte le classifiche, tutti i vari statuti, vengono archiviati da Enrico Caldei.Si da’ importanza anche all’immagine ed è così che in una volta sola arrivano: 2 completi, uno blu, l’altro arancio, tute, giaccone invernale, borse dal colore rosso-blu.Una volta costruito il nuovo campo sintetico Buitoni, siamo nell’ ottobre del 2008, ci trasferiamo definitivamente lì per evitare le numerose interruzioni imposte dal Mercatelli causa maltempo.Si susseguono vari atleti circa 70 dal 1999 tra cui anche il mitico “ Benedetto “, vari arbitri, ( Carlo Cascianini, Luigino Sarti, Gleno Marri, Paride Savelli , Stefano Chimenti, Gianfranco Valentini, Sergio Landi ) varie cene, vari vincitori, ma lo spirito rimane lo stesso: correre dietro un pallone.Grazie a qualche “sponsor amico” riusciamo a migliorare ancora la nostra immagine e ad acquistare altre tute, altre borse, guanti, k-way, polo estive.Finalmente grazie al tifernate e alla sua banca dati nel settembre 2011 il Borgo Vecchio 1999  ha anche il suo sito internet.


Ultimo Aggiornamento:
 

 

Copyright Borgo Vecchio 2011 - WebMaster info@borgovecchio.net - WebDesign by Enrico