Home Chi siamo Classifica Statuto Foto Divise Stadi Cene Archivio



  

STATUTO TORNEO DI CALCIO EDIZIONE N° 16 DEL  19/01/2019

 

1.      Il fischio d’inizio della gara è stabilito per le 14:30 in punto, con 2 tempi di 45 minuti più recupero ciascuno ( 50 secchi senza arbitro ), con intervallo di 5 minuti;

2.      Per poter espletare adeguatamente gli sparti, tutti i giocatori dovranno essere presenti entro le 14:15 o entro tale ora dovranno  aver avvertito un presente del loro ritardo;Chiunque arriverà allo stadio oltre le 14:40 non potrà in nessun modo prendere parte all’incontro.

3.      I capitani eseguiranno gli sparti con tecnica del pari o dispari con questo ordine: il primo vincitore sceglie un atleta, l’altro due, poi si prosegue di due in due fino alla spartizione dei presenti se il numero totale degli atleti è pari, altrimenti il dispari verrà giocato ancora con il pari o dispari e chi vince se lo aggiudicherà;

4.      In presenza del direttore di gara le regole saranno quelle ufficiali della F.I.G.C.; senza arbitro si trascurerà il fuori gioco, le punizioni e i corner saranno considerate tutte di 2°, non si prevede il calcio di rigore tranne nei rari casi in cui l’azione sarebbe terminata con certezza in goal, tutte le infrazioni volontarie e non, impongono la fermata del gioco se richiesta dall’interessato a viva voce (saranno poi concesse o meno a seconda dell’accordo tra i capitani delle due squadre), il passaggio al portiere non rappresenterà infrazione;

5.      In caso di falli di gioco particolarmente gravi, falli di reazione, interruzione di una chiara occasione da goal, fallo da ultimo uomo, fallo di mano ed offese verbali all’arbitro, il medesimo potrà allontanare il giocatore dal terreno di gioco per 10 minuti; se quest’ultimo continuerà nell’ atteggiamento, il direttore di gara potrà decidere di espellere l’atleta per l’intera partita dopo aver eventualmente ascoltato i capitani;

6.      Se un giocatore abbandona il terreno di gioco prima del termine della gara, per motivi che non siano da collegare ad infortuni, o a cause di forza maggiore, avrà 3 punti di penalizzazione ai fini della classifica; tale punteggio verrà assegnato ogni qualvolta il calciatore sarà soggetto  ad espulsione;

7.      Se una squadra si venisse a trovare con due giocatori in meno causa un INFORTUNIO,  l’ultimo scelto della squadra con superiorità numerica passerà all’altro team, ristabilendo l’equità questo si ripeterà solo se una squadra si troverà in inferiorità numerica pari a 2 atleti e cosi via;  ai fini della classifica percepirà i punti relativi al miglior risultato;NON verrà ristabilita equità in caso di abbandono ingiustificato e in caso di espulsione definitiva;

8.      In fase di redazione della classifica finale verranno sommati tutti i punti ottenuti in tutte le giornate ; in caso di parità di punteggio valgono il maggior numero di presenze,gli scarti,la differenza reti;Se all’ultima giornata ci fossero 2 atleti a pari punti dovranno fare loro gli sparti ,se fossero piu’ di 2 si eseguirà il sorteggio,questo per decretare un solo vincitore del torneo;

9.      Durante il torneo potranno entrare nuove persone purchè votate dalla maggioranza degli atleti in lista ( metà + 1 ) e non potranno essere presenze occasionali ,ma definitive

10.  Ogni iscritto dovrà versare ai referenti le somme dovute (quota campo per i vincitori, quota campo piu’ quota cena se perdente o nuovo iscritto) il giorno della cena e comunque non oltre il giorno della sua prima partita, pena l’ esclusione dal torneo;

11.  Il numero minimo dei calciatori per l’ omologazione del risultato è 14;Si gioca a tutto campo se i giocatori sono almeno 18,altrimenti campo ridotto;

12.  Se viene assegnato un rigore il portiere non può essere sostituito, ma deve rimanere lo stesso che c’era al momento del fischio;

13.  Se un atleta svolge la funzione di arbitro per l’intera partita percepisce sempre 1 punto;

14.  Se una partita per qualsiasi ragione verrà interrotta o non inizierà i presenti al campo percepiranno

 comunque 1 punto;

15.  Le eventuali espulsioni le decideranno i capitani  su  proposta dell’arbitro;

16.  Nel caso in cui un giocatore bestemmi sarà allontanato dal terreno di gioco per 10 minuti ;

17.  Ogni 3 (tre) ammonizioni o un espulsione ,un punto in meno ai fini della classifica;

18.  I punteggi per le ultime 4 partite saranno così assegnati;Punti 4 vittoria, 3 pareggio, 2 sconfitta, 0 assente

19.  Sono reintrodotti 2 scarti

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Ultimo Aggiornamento:
 

 

Copyright Borgo Vecchio 2011 - WebMaster info@borgovecchio.net - WebDesign by Enrico